Coppa Libertadores: buona la prima per l’Academia Puerto Cabello, battuto 3-2 il Defensor Sporting!

CARACAS –  L’Academia Puerto Cabello si presenta nella Coppa Libertadores festeggiando la sua prima vittoria. La formazione allenata da mister Noel Sanvicente ha esordito come meglio non poteva nella massima competizione continentale per club, imponendosi sugli uruguaiani del Defendor Sporting. Decisivo il gol di Michael Covea (88’), che ha regalato la prima gioia ai “Porteños” nella fase 1 della Coppa Libertadores. 

Le reti dei denominati “Guerreros del Fortín” sono state griffate da Antonio Romero (1’), Nicolas “Miku” Fedor (36’) e Michael Covea (88’). Mentre per i “Violetas” hanno lasciato il segno Facundo Bernal (24’) e Octavio Rivero (67’) dal dischetto.

La partita era iniziata subito bene per i padroni di casa con il guizzo di Antonio Romero dopo appena un giro di lancette. I “charrúas” hanno pareggiato i conti con una zuccata di Facundo Bernal (24’). Il Puerto Cabello si riporta in vantaggio con Miku Fedor (36’). Per l’ex attaccante di Getafe e Celtic la serata di ieri é stata storia, con i suoi 38 anni e 171 giorni, é diventato il calciatore di maggiore etá a disputare una gara di Coppa Libertadores.

Al 67esimo Il Defensor Sporting ristabilisce la paritá con il rigore trasformato da Octavio Rivero. Nei minuti finali, arriva il colpaccio dei “Porteños” con la rete segnata da un tiro dal limite dell’area di Michael Covea (88’).

La gara di ritorno é in programma martedí 13 febbraio a Montevideo. La vincente di questo doppio confronto affroterá nella fase 2 della Coppa Libertadores il Nacional.

(di Fioravante De Simone / redazione)