Nuoto: CIV di Caracas vince l’Estadal de Masificación y Especialización

CARACAS – Il Centro Italiano Venezolano di Caracas ha vinto il “II Estadal de Masificación y Especialización” che si é disputato nelle vasche del sodalizio italico del rione di Prados del Este.

La manifestazione é stata organizzata dal CIV di Caracas con la collaborazione di ADAEM e FEVEDA. L’evento, che si é svolto tra il 25 e 29 giugno, ha coinvolto atleti provenienti da 13 club di diversi angoli del Venezuela.

Il Centro Italiano Venezolano di Caracas ha totalizzato 1.524 punti. Ad occupare, rispettivamente, il secondo e terzo gradino del podio sono state le compagini del Sport Center Los Naranjos con 1.456,50 punti e Club de natación Emil Friedman con 1.436 punti.

Hanno completato la lista dei partecipanti al “II Estadal de Masificación y Especialización”: Centro Portugués (826.50 punti), Altamira Tennis Club (227), Club Nuestra Señora del Camino (183), Club de Natación La Trinidad (156), Barracudas Suma Deportes (154), Club Parque Miranda (76), Academia Deportes Acuáticos MP (72), Hermandad Gallega (46), Instituto Cumbres de Caracas (15) e Instituto Andes de Caracas (4).

La vittoria del sodalizio italico é frutto dell’arduo lavoro svolto dei tecnici Juan Francisco Morales, Héctor Díaz, Marco García, Anneris Jiménez, Héctor Parada e Ángel Pedro.

Questo nuovo trofeo messo in bacheca dagli squali e sirene del Centro Italiano Venezolano di Caracas ci dimostra che non bisogna mai smettere di sognare, credere, lavorare per realizzare i tuoi sogni. La vittoria é arrivata grazie al lavoro di squadra: ragazzi, allenatori, commissione, genitori e ogni singolo individuo che apporta il suo granellino di sabbia (in questo caso potremmo dire goccia d’acqua) in pro di questo bellissimo sport. Tutti loro fanno dei sacrifici per portare piú in alto possibile il vessillo del club e per continuare a sognare e costruire una realtà chiamata: “Nuoto CIV”.

(di Fioravante De Simone / redazione Caracas)