Feijóo rimodella ancora il PP per dare impulso al partito

Alberto Núñez Feijóo

MADRID — Qualche ritocco in più per prendere lo slancio decisivo. A poco più di due mesi dalle elezioni regionali e municipali del 28 maggio, Alberto Núñez Feijóo rimodella ulteriormente il suo Partito Popolare: in una riunione del Comitato Esecutivo, la formazione leader dell’opposizione ha ufficializzato le nomine di Borja Sémper, già portavoce di campagna e Carmen Fúnez come nuovi vice-segretari, mentre Carmen Navarro ha assunto nuove competenze. 

Nella direzione rinnovata, Sémper assume quindi l’incarico di vice-segretario alla cultura e alla società aperta; l’obiettivo, secondo una nota stampa, è di “enfatizzare” il rango della prima come “politica di Stato” e di “rivendicare” il talento del Paese.

Affidando a Fúnez il ruolo di vice-segretaria per le Politiche sociali, i popolari puntano a mettere il focus sul problema della “bassa natalità” e “dell’alto invecchiamento” della popolazione. A Navarro è invece chiesto di “coordinare gli studi e le analisi” del partito in un “momento di grande trascendenza” in quanto a “configurazione dello spettro ideologico” in vista delle elezioni.

Con questo giro di vite, Feijóo punta a rafforzare l’immagine di un partito pronto a garantire “soluzioni, unità e illusione”, secondo quanto ha detto lui stesso su Twitter. “Nel PP c’è spazio per tutti”, ha aggiunto.

In particolare, spicca il ruolo sempre più centrale affidato dal leader dell’opposizione a Sémper: di questo politico basco, diversi analisti sottolineano la capacità di difendere posizioni di buon senso con una capacità dialettica che gli permette di districarsi bene in ambienti di alta esposizione mediatica.

Redazione Madrid