Maranello: a San Valentino la Ferrari 2023, la prima dell’era Vasseur

Il francese Frederic Vasseur nuovo team manager della Ferrari, in una foto d'archivio.
Il francese Frederic Vasseur nuovo team manager della Ferrari, in una foto d'archivio.. EPA/VALDRIN XHEMAJ

ROMA. – Una data, il giorno degli innamorati, per un appuntamento speciale con l’obiettivo di riaccendere al più presto la passione per la Rossa. La Ferrari che verrà, quella del Mondiale 2023, la prima dell’era di Frederic Vasseur, il nuovo team principal di Maranello chiamato a sostituire Mattia Binotto dopo una stagione a due facce, partita bene e chiusa troppo presto tra errori marchiani e prestazioni da dimenticare, riparte da San Valentino.

E’ il 14 febbraio del prossimo anno il momento in cui sarà svelata la monoposto per la nuova stagione di Formula 1 dove il Cavallino Rampante tenterà di riportare a casa il campionato piloti che manca nella bacheca da ormai 16 anni, da quel fantastico 2007 targato Kimi Raikkonen. Allora alla guida della scuderia c’era un francese Jean Todt, proprio come il nuovo capo arrivato dall’Alfa Romeo con la fama di grande uomo di pista e ‘padrino’ di Charles Leclerc.

Tra tutti i team della Formula 1 la Ferrari è la seconda che annuncia la presentazione della sua nuova monoposto dopo l’Aston Martin, che verrà svelata al pubblico un giorno prima, il 13 febbraio. Sarà la seconda Rossa della rivoluzione tecnica nel Circus scattata nel 2022 dopo la F1-75 che ha concluso il lo scorso Campionato secondo posto con Charles Leclerc dietro alla Red Bull di Max Verstappen.

“Sarà un San Valentino speciale per tutti i tifosi della Scuderia – l’annuncio della scuderia di Maranello a poche ore dal Natale – la monoposto Ferrari per la stagione 2023 verrà infatti svelata in concomitanza con la festa dedicata agli innamorati. Numero di progetto 675 – mentre il nome ufficiale deve ancora essere deciso -, la nuova vettura prenderà parte alla 73^ edizione del campionato del mondo di Formula 1 e sarà affidata ancora una volta a Charles Leclerc e Carlos Sainz, al terzo anno da compagni di squadra”.

Il Mondiale di F1, che al momento prevede 23 gare più sei Sprint, partirà il 5 marzo in Bahrain dove dal 23 al 25 febbraio, sempre sulla pista di Sakhir, sono in programma gli unici tre giorni di test ufficiali prima del via della stagione.