Associazione Siciliani in Spagna: Madrid ospita una tavola rotonda su Franco Battiato


MADRID. – L’associazione Siciliani in Spagna organizza una serata imperdibile dedicata al celebre artista italiano Franco Battiato. L’evento si terrà domani, giovedì 16 maggio, dalle 19:00 alle 21:00, presso la biblioteca Mario Vargas Llosa, situata vicino alla fermata metro “Tribunal”.

La tavola rotonda, interamente in lingua spagnola, offrirà una panoramica sulla vita e sulle opere di Battiato, un’icona della musica e della cultura italiana. L’incontro vedrà la partecipazione di tre esperti che condivideranno le loro prospettive sull’artista.

Chema Dominguez, giornalista, scrittore e autore del libro “Diagonal Battiato”, aprirà la serata con un’analisi sulle influenze culturali e innovazioni musicali che hanno caratterizzato la carriera del cantautore italiano. Dominguez, conosciuto per la sua competenza e passione, esplorerà le diverse tradizioni artistiche e musicali che Battiato ha integrato nelle opere che lo hanno reso una figura unica nel panorama musicale europeo.

Mabel Villagra, storica e filologa, affronterà il tema “Franco Battiato e la cultura spagnola, viaggio di andata e ritorno”. Il suo intervento esaminerà le connessioni tra l’opera di Battiato e la cultura spagnola, esplorando le influenze reciproche e il modo in cui l’artista italiano ha dialogato con il contesto culturale iberico. Villagra offrirà un’interpretazione approfondita del ruolo di Battiato come ponte culturale tra Italia e Spagna.

Pilar Mulas, responsabile del “Fan Club Battiato Hispano”, discuterà di “Franco Battiato nei mezzi di comunicazione spagnoli”. Il suo intervento fornirà una panoramica di come Battiato è stato rappresentato e percepito nei media spagnoli, condividendo aneddoti e testimonianze dei fan. Mulas metterà in luce l’impatto duraturo dell’artista sulla scena musicale spagnola e la devozione dei suoi seguaci.

L’evento rappresenta un’occasione unica per celebrare e ricordare Franco Battiato, il cui contributo alla musica e alla cultura continua a risuonare. L’ingresso è libero e si prevede una grande partecipazione, segno dell’interesse e dell’affetto che circondano la figura di Battiato anche in Spagna.

Lascia un commento