In Irlanda dal 2025 vietati gli spot degli alcolici prima delle 21

Foto di Igor Ovsyannykov da Pixabay

MILANO. – Dal 10 gennaio 2025 in Irlanda sarà vietato mandare in onda in radio e in televisione prima delle 21 qualsiasi forma di pubblicità che promuova gli alcolici, vino e birra compresi, e il gioco d’azzardo. L’inasprimento è previsto dall’ultimo provvedimento attuativo del “Public Health Alcohol Act” del 2018, promosso dal Dipartimento della salute irlandese e firmato nei giorni scorsi dal ministro della Salute, Stephen Donnelly.

Secondo un portavoce del Dipartimento citato dal sito del quotidiano irlandese “The Irish Examiner”, “uno degli obiettivi è quello di ritardare l’inizio del consumo di alcol tra i bambini e i giovani, perché è dimostrato che la pubblicità di prodotti alcolici aumenta la probabilità che i ragazzi inizino a bere alcolici o, se già bevono, che ne bevano di più”.

La testata di Cork, precisa inoltre che il prossimo passo per la pubblicità sugli alcolici potrebbe essere la regolamentazione del contenuto degli spot, che potrebbe essere limitato esclusivamente alla “descrizione obiettiva del suo sapore, colore e odore”.

Il 22 maggio 2026 entreranno in vigore in Irlanda le avvertenze sanitarie sulle etichette delle bevande alcoliche.

(Alp /askanews)