Gaza, Papa Francesco riceve i parenti degli ostaggi

MADRID. – Due delegazioni composte da familiari di prigionieri israeliani e palestinesi è stata ricevuta dal Papa. Lo ha comunicato lo stesso Pontefice nel corso dell’udienza generale: “Questa mattina – ha detto – ho ricevuto due delegazioni, una di israeliani che hanno parenti con ostaggi a Gaza e un’altra di palestinesi che hanno dei parenti prigionieri in Israele. Stanno soffrendo molto. Ho ascoltato come soffrono entrambi i gruppi”.

Il successore di Pietro, parlando della sofferenza cui si è trovato davanti, ha constatato che “le guerre fanno questo, ma qui siamo andati oltre le guerre, questo è terrorismo, per favore andiamo avanti per la pace”. Ai fedeli che lo ascoltavano ha quindi lanciato un’esortazione: “Pregate tanto per la pace. Che il Signore ci aiuti a risolvere i problemi e non andare avanti con le passioni che alla fine uccidono tutti. Preghiamo per il popolo palestinese e israeliano”.  

(Redazione/9colonne)