Baseball: venezuelano Bob Abreu nel “Salón de la Fama del Béisbol Latino”

Bob Abreu con la maglia degli Yankees di NY.

CARACAS – Il baseball venezuelano in festa! Uno dei suoi beniamini, Bob  Abreu é un nuovo membro del “Salón de la Fama del Beisbol Latino”.  Il “pelotero” noto come “el Comedulce” entrerá in un gruppo ristretto dove ci sono campioni latinoamericani del calibro di David Ortiz, Adrián Beltré, Manny Ramírez e Carlos Beltrán.

La notizia é stata resa nota con un comunicato stampa del “Salón de la Fama del Beisbol Latino”. Il comitato incaricato del tempio degli immortali ha anche comunicato che la cerimonia si svolgerá a Punta Cana, in Repubblica Dominicana

Il campione nato a Maracay l’11 marzo 1974 ha disputato 18 stagioni nella Major League Baseball dove ha difeso le maglie di Houston Astros, Philadelphia Phillies, New York Yankees, Anaheim, Los Angeles Dodgers e New York Mets. Durante la permanenza nella Major League Baseball ha avuto una media battuta di 291 con 2.470 hit, 288 fuoricampo, 1.363 compagni mandati a punti, 1.453 punti segnati, 400 basi rubate, 574 doppie e 59 triple. 

Nella stagione 2005, “el Comedulce” ha vinto il “Homerun Derby” durante l’All Star Game”. Nell’evento che si é svolto nella cittá di Detroit, il venezuelano ha messo a segno 41 fuoricampo (un primato in questo tipo di evento). 

Nel comunicato del “Salón de la Fama del Beisbol Latino” si legge che i requisiti per essere inseriti in questa speciale lista sono: “avere una carriera esemplare dentro e fuori dal terreno di gioco, aver lasciato il gioco attivo da quattro anni, aver giocato piú di 10 anni in major e non aver ricevuto condanne per uso di droghe”.

L’ingresso nel tempio degli immortali é avvenuto tramite votazione sul sito www.latinbaseball.org , dove hanno partecipato gli esperti in materia ed i membri del comitato. 

Bob Abreu ha giocato nella “Liga Venezolana de Beisbol Profesional” con i Leones del Caracas. In 16 stagioni con la maglia dei “melenudos” ha lasciato una media battuta di 304 con 517 hits, 100 doppie, 24 triple,43 homerun, 313 punti segnati, 258 compagni mandati a home e 73 basi rubate.

(di Fioravante De Simone / redazione Caracas)