Panini: caccia all’album della Coppa Libertadores 2023

CARACAS – Tra gli appassionati si sport, sopratutto di calcio, c’é un album che ha fatto sognare intere generazioni di ragazzini e non solo. Una pubblicazione che, anche se cartacea, ha resistito con onore alle incursioni dei videogiochi e i diversi social media. Se non lo avete ancora capito vi sto parlando dell’album di figurine che da piú di 60 anni continuano ad affascinarci e tenerci con il fiato sospeso ogni volta che siamo davanti ad una bustina da aprire per scoprire che campione incolleremo nel nostro álbum.

La ditta italiana Panini ha stampato per la prima volta nella sua storia un album dedicato alla Coppa Libertadores, il prestigioso torneo per club del Sudamerica. Nelle 76 pagine di questa collezione gli appassionati dovranno iniziare la caccia ai calciatori dei 32 club partecipanti, il trofeo, immagine storiche, una pagina con 4 figurine dedícate a Pelé (scomparso a fine 2022).  

In questa prima edizione per il Venezuela sono presenti Metropolitanos (attuale campione della Liga Futve) e Monagas (vicecampione). 

Nella lista dei convocati da “mister Panini” nei “Violetas” ci sono gli italo-venezuelani Giancarlo Schiavono, Andrés Ferro, Christian Larotonda. A loro si aggiungono Jefre Vargas, Leminger Bolívar, José Luis Moreno, Steven Pabón, Carlos Cermeño, Edwin Laszo, Ely Valderrey, Charlis Ortiz, Darwin Gómez, Irwin Antón, Walter Araujo e Diego Castillo.

Mentre nelle file dei “Guerreros del Guarapiche” gli immortalati dalla ditta modenese sono: Jorge Roa, Grenddy Perozo, Iván Anderson, Rubén Ramírez, Oscar González, Harold Cummings, Christopher Rodríguez, Edanyilber Navas, Edgar Carrion, Edson Castillo, Abdiel Arroyo, Anthony Blondell, Santiago Herrera, Aldo Quiñonez e Leandro Rodríguez. 

Nelle altre squadre ci sono ad esempio il bomber della Vinotinto, Salomón Rondón con la maglia del River Plate e Romulo Otero con la maglia dell’Aucas.

Tra gli amanti della palla a chiazze é iniziata la caccia alla figurina mancante con le celebri frasi nei punti di scambio all’insegna di “ce l’ho o mi manca”. Chissá se tra i calciatori qualcuno con il fiato sospeso ricerca affannosamente la propria figurina?

(di Fioravante De Simone / redazione Caracas)