Nuova edizione del Festival del Cinema Italiano

MADRID:- Una vera festa per i cinefili e per tutti coloro che amano il cinema e in particolare il cinema italiano. Una nuova edizione del Festival del Cinema Italiano inizierà domani, 23 e proseguirà fino al 30 di questo mese organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, sotto l’egida dell’Ambasciata d’Italia in Spagna.
Potremo vedere più di 40 film tra lungometraggi, cortometraggi e documentari, per un pubblico di tutte le età.
Grandi titoli come “Leonora Addio” di Paolo Taviani, primo lungometraggio diretto da lui dopo la morte del fratello Vittorio, con Fabrizio Ferracane e Matteo Pittiruti; “Nostalgia” di Mario Martone, film di genere drammatico con Pierfrancesco Favino e Francesco Di Leva; “Monica” di Andrea Pallaoro, film di genere drammatico con Trace Lysette e Patricia Clarkson; “Acqua e Anice” di Corrado Ceron, di genere drammatico con Stefania Sandrelli e Silvia D’Amico; “Piano Piano” di Nicola Prosatore, di genere drammatico, con Dominique Donnarumma e Giuseppe Pirozzi; “Piove” di Paolo Strippoli, di genere thriller, horror, drammatico con Fabrizio Rongione e Cristiana Dell’Anna; “Una Femmina” di Francesco Costabile, di genere drammatico con Lina Siciliano e Fabrizio Ferracane. Sarà presentato poi, in anteprima assoluta fuori dall’Italia “Il ragazzo e la tigre”, in versione originale, di Brando Quilici.

Lo spot del Festival del Cinema Italiano che organizza l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, sotto l’egida dell’Ambasciata d’Italia in Spagna.

I 7 documentari e i 6 cortometraggi in concorso sono stati selezionati tra quelli che hanno partecipato ai festival cinematografici internazionali di quest’anno, come ad esempio “Sergio Leone, l’italiano che inventò l’America” e “Sophia!”, che rendono omaggio a due leggende del cinema mondiale.
Per chi vive a Madrid e ama vedere i film in una sala cinematografica, l’appuntamento è presso il Cine Paz (Calle de Fuencarral, 125), tutti i giorni dalle ore 18:00 con ingresso gratuito.
Per chi invece o vive fuori dalla capitale o preferisce vederlo a casa, ci sarà l’opzione di accedere ad una selezione di film, previa prenotazione sul sito web del Festival nel quale sarà possibile consultare anche il programma completo e gli orari.
Quest’anno il Festival rafforza il suo impegno ad avvicinare il pubblico infantile e giovanile (il pubblico del futuro) al grande schermo premiando il Giffoni Film Festival, il festival di cinema per ragazzi numero uno al mondo che, da oltre 50 anni, segna la storia del cinema.
Nella sezione Cinema all’Istituto, nella sede di Calle Mayor 86, i più piccoli saranno protagonisti del Festival del Cinema italiano dei piccoli, organizzato in collaborazione con il Giffoni Film Festival, e potranno votare i loro cortometraggi preferiti. Il pubblico adulto avrà la possibilità di assistere a un memorabile omaggio alle Grandi Attrici Italiane, come Virna Lisi, Monica Vitti, Giulietta Masina e Mariangela Melato diretta da Lina Wertmüller e conoscere Paolo Villaggio e il suo iconico personaggio Fantozzi.
Redazione Madrid