Energia: Usb brucerà bollette davanti a sede Eni di Pisa

PISA, 30 SET – L’Unione sindacale di base (Usb) di Pisa promuove per il prossimo 3 ottobre un presidio nel pomeriggio davanti alla sede cittadini dell’Eni, in via Bonaini. L’iniziativa si svolgerà in occasione della giornata internazionale contro il carovita e la speculazione energetica. “Durante il presidio – spiega l’Usb in una nota – verranno bruciate le bollette delle utenze dei partecipanti alla manifestazione in segno di protesta”. Il sindacato di base invita “alla mobilitazione della cittadinanza contro l’impennata dei costi dell’energia dovuti anche alla speculazione finanziaria di grandi gruppi industriali che in questo modo generano ingiustificati maxi profitti sulla pelle di famiglie e lavoratori”. (ANSA).