Giochi: nel 2021 volume d’affari di 15,4 miliardi di euro, +18%

ROMA, 28 SET – Nel 2021 il volume d’affari del gioco legale in Italia si è attestato sui 15,42 miliardi di euro, con un incremento del 17,95% rispetto all’anno precedente. Lo registra il Bilancio d’esercizio dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli pubblicato oggi. La raccolta complessiva è stata di 110,88 miliardi, di cui 95,5 miliardi tornati indietro con le vincite. All’Erario sono andati invece 8,4 miliardi di euro, in aumento rispetto ai 7,2 del 2020.

Complessivamente il 2021 ha fatto registrare un incremento di oltre il 16% rispetto al 2020 in tema di entrate erariali del settore giochi a fronte di un aumento della spesa dei giocatori di circa il 18% rispetto allo stesso anno. Nel 2021, inoltre, sono stati effettuati complessivamente 23.562 controlli con un incremento del 16,9% rispetto al 2020. Per quanto riguarda il divieto di gioco ai minori – si legge nel bilancio -, nel 2021 sono stati effettuati 12.730 controlli in esercizi commerciali situati in prossimità di luoghi sensibili e sono stati contestati appena 6 illeciti. “Su tale risultato – scrive Adm – hanno influito le chiusure e le limitazioni imposte dalle misure di contenimento dell’epidemia. Sono stati inibiti altresì 198 siti internet con offerta di gioco illegale”. (ANSA).